Una ideologia, il darwinismo, oggetto di dibattito filosofico, porta gi scienziati, genetisti, a dare una interpretazione delle mutazioni genetiche, come associate al caso. Il caso non è una spiegazione, è il concetto che si usa per non dare una spiegazione. Il fatto è che così gli scienziati, condizionati da pure ragioni ideologiche (ateismo, agnosticismo, scetticismo), non sono in grado di comprendere il senso, scientifico, dell'eziologia, della patologia e dell'epidemiologia (discipline di loro competenza).